Prosegui con:
freccia mini LA STORIA ESOTERICA DELLA BEFANA

LE DEE MADRI
freccia mini RITO PER INVOCARE UNA DEA MADRE
freccia mini COME FESTEGGIARE I SABBAT STAGIONALIi
freccia mini COME FESTEGGIARE GLI ESBAT, LE FESTE DELLA LUNA


Altri nomi della Dea, nati nelle varie parti del mondo, sono Belit, Mash, Nana e tanti altri ancora. Simboli delle Dee Madri possono essere: il leone, il cavallo, la sfinge il serpente.
serpente

ecate
ECATE

diana
Diana


bella strega

befana dianara
LE DEE MADRI
Splendenti Signore del Cielo, della Luce Risplendente, Dee della fecondità, della vegetazione, della bellezza e dell'amore.
Loro sono Inanna, la dea Sumera associata a Ishtar, ad Astarte e poi abbiamo Demetra, Ecate, Cerere, sino ad arrivare a Diana e Venere. Ma nelle varie culture ed epoche la Dea Madre ha assunto anche altre fisionomie e altri nomi ma tutte sono ancora invocate dalle odierne streghe che possono considerarsi come le donne di Diana ( Dianare o Janare ) in quanto i riti legati a queste Dee hanno sfidato il tempo e sono ancora vivi in alcune culture oltre che fortemente radicati ed efficaci.
Le Dee Madri ascoltano e proteggono oggi come in un passato lontano.
Gli attributi della Dea Madre sono molteplici e sono stati in seguito associati alla Vergine Maria in epoca Cristiana e anche essa viene spesso raffigurata nell'atto di allattare come ad esempio avviene per Iside che tiene Horus bambino ( chiamato anche Arpocrate ) tra le braccia o per Ishtar. Tutte sono da sempre legate al mare, alla luna e alla stella ad otto punte simbolo di Venere.
Con il tempo Astarte, per opera degli antichi ed eruditi cristiani e così come si legge nell'Antico Testamento, ha visto il suo nome snaturato e proposto a vocali invertite sino ad arrivare al termine Astarot, un demone, al quale ella venne associata al solo scopo di screditarne la grande fama accomunandola in alcuni casi anche a Baal.
Cerere è legata al mondo dei morti, come indicano alcuni scrittori del passato, riferendosi al Cereris mundus, una fossa che veniva aperta solo il 24 agosto, il 5 ottobre e l'8 novembre per celebrare un rito che metteva in comunicazione il mondo dei vivi con quello dei morti. Cerere era considerata MATER LARVARUM e cioè la Madre degli spettri.





Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index