candles
Castello Maslaspina Via Papiriana, 2,
54035 Fosdinovo MS

Per informazioni sulle visite:
Tel 0187  680013





TORNA AD ARGOMENTI E MISTERI


stemma malaspina di fosdinovo
Stemma dei Malaspina




Bianca Malaspina
Il fantasma del castello dei Malaspina
a Fosdinovo, Massa Carrara.


Molti già ne avranno sentito parlare, è un castello abbastanza conosciuto e tanti già sapranno la storia del fantasma di Bianca Maria Malaspina, che ancora viene visto in quell'antico maniero. Ogni volta che personalmente mi sono recata in quel luogo ho avuto sempre una grande sfortuna perché non sono mai riuscita a visitarlo. Quando era chiuso per lavori di restauro, quando era chiuso non so perché . . fatto sta che non sono mai riuscita a mettervi piede MA solo a sbirciare dietro le sbarre di un cancello per godermi la vista della austera facciata e di una triste betoniera spenta . . È un bel castello antico ricco di storia e di leggende legate all'infelice Bianca Malaspina il cui fantasma, a detta di molti, si trova ancora tra quelle antiche mura e vaga con la sua profonda disperazione lunga secoli. Il castello fu costruito fra il XIV ed il XVIII secolo come fortezza militare e è stato successivamente ceduto alla famiglia Malaspina che lo rese vivibile e degno di una famiglia nobile. La leggenda narra di una giovane adolescente, Bianca Maria Aloisia Malaspina innamorata di uno misero stalliere che, non essendo un uomo degno del suo rango, non venne accettato dalla famiglia e il loro amore fu ostacolato con ogni mezzo.
La giovane fu per prima cosa rinchiusa in un convento dal quale però riuscì a fuggire, poi venne data in sposa ad un nobile ma la ragazza rifiutò le nozze e quindi i suoi genitori decisero, a quel punto, di uccidere i due sfortunati amanti.
Lo stalliere fu ucciso subito e la ragazza invece fu rinchiusa nelle segrete del castello in compagnia di un cane e di un cinghiale, oltre che con la sua profonda eterna disperazione, sino a che, dopo qualche anno cedette alla sua sventurata sorte e morì.
Molti affermano di aver visto il suo fantasma aggirarsi tra le grandi e meravigliose stanze del castello seguita da un cinghiale e dal cane. Durante alcuni scavi furono effettivamente ritrovate delle ossa umane e quelle di due animali; questo prova il fondamento reale della leggenda? Chi può dirlo. La leggenda può anche essere stata costruita ad arte attorno al ritrovamento dei miseri resti. Oppure no. Se andate da quelle parti e trovate aperto e se avete una certa sensitività, potrete dare una vostra personale risposta a questa domanda ma non dimenticate di telefonare prima di partire, per non rischiare di fare un viaggio a vuoto e per sapere il prezzo del biglietto da pagare all'ingresso.




Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index