Torna indietro a vedere la lista dei libri



Armadel

La prima stesura manoscritta del Grimorio Armadel risale al 1625 e riportava questo titolo:
"LIBER ARMADEL SEU TOTIUS CABALAE PERFECTISSIMA BREVISSIMA ET INFALLIBILIS SCIENTIA TAM SPECULATIVA QUAM PRATIQUA".La traduzione di tale manoscritto, conservato oggi nella biblioteca dell'Arsenale di Parigi, viene redatta da Samuel Liddell Mac Gregor Mathers, uno degli organizzatori dell'Ordine Ermetico della Golden Down, che però non si decise mai alla sua pubblicazione.
Solo nel 1980 copie del volume fanno la loro prima comparsa in Inghilterra e successivamente in America.
Il Grimorio Armadel non è da non confondere con l’Almadel che tratta invece delle potenze angeliche che dominano i 4 punti cardinali chiamati "torri" e che illustra le modalità per potersene servirsene a favore sia del prossimo che per favore personale, ma sempre per l'ottenimento di qualsiasi desiderio che non sia mosso da sentimenti di rivalsa o perfidia.
( L’Almadel è l’ultima parte meno conosciuta del Lemegeton,).
L’Armadel, invece, tratta delll'evocazione degli  Spiriti e come porli al servizio del mago e molti passi sono stati tratti dal Grimorium Verum, anche se questo Grimorio trattava di patti mentre nell’Armadel non si fa menzione di patti ma semplicemente di utilizzo di forze.

Qui, oltre ai quattro Angeli riferiti ai quattro punti cardinali e quindi ai quattro Elementi, si trovano anche una serie di entità chiamate con i nomi alfabetici ebraici dei numeri da 1 a 9 e dello Spirito Planetario Bartzabel.









old book

E' POSSIBILE TROVARLO ANCORA IN COMMERCIO
ANCHE COME RISTAMPA ANASTATICA. GUARDA






Builder Web ©BETHE-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page INDEX