PROSEGUI CON:
- LUOGHI DI FORZA
- COME RICONOSCERLI
- LA STORIA DI BAGNI DI LUCCA
- LE LEGGENDE
- LA CASINA "DELLE FATE"
- IL "LINCHETTO"
- GALLERIA DI IMMAGINI
- IL MUSEO DELL'IMPOSSIBILE

torcia


alchemy




donna rossa

COME RICONOSCERE I LUOGHI ENERGETICI E COME ATTINGERNE FORZA
 
Questi luoghi sono ricchi di correnti naturali e sotterranee che scorrono come linfa sotto la superficie della terra. Per la strega esse rappresentano una vera e propria riserva di energia da attingere copiosamente. Spesso quando si va per campi a fare erbe, senza volerlo, ci si può imbattere in queste zone che sono numerose e possiamo trovarle persino quando siamo in visita in qualche località durante una normalissima vacanza. Attingere a questa energia naturale è semplice e non serve altro che un po di concentrazione ed un estremo profondo rilassamento.
Ci si deve mettere in condizione di divenire come delle "spugne" per assorbire ogni minima vibrazione positiva. Si deve rimanere fermi per alcuni minuti sul punto di maggiore influsso e fare 3 respiri profondi visualizzando al contempo questa forza che entra in noi, dal basso verso l'alto, che dai piedi sale su verso la testa e ci avvolge e ci carica totalmente e dolcemente.
Ma come individuare i giusti luoghi?

Come detto si va per prima cosa ad intuito, se in un luogo ci troviamo bene, quasi ci si addormenta tanta è la sensazione rilassante che si prova, se ci si sente a nostro agio perfettamente avvolti dalle energie che ci circondano. Per seconda cosa dobbiamo considerare che era uso, in passato, costruire i santuari e i luoghi di culto al di sopra di questi terreni in quanto si riteneva che fossero delle vere e proprie "porte" di accesso verso tutto ciò che era divino oltre che un punto di congiunzione tra noi e l'aldilà. Oggi, sui resti di questi antichi templi, sono state erette e costruite le chiese cristiane allo scopo di soppiantare un culto cosiddetto pagano oltre che per sfruttarne il potere e l'influenza. Queste linee di forza percorrono la terra come arterie pulsanti lungo l'asse NORD-SUD e un santuario veniva costruito in direzione EST-OVEST per creare, con l'asse del tempio e con quello dell'energia, una croce ideale che di per se stessa è simbolo di equilibrio tra gli opposti, il Binario impersonificato in modo simbolico. Ricordiamo che in alchimia e in magia la croce assume un significato di congiunzione tra l'elemento maschile (|) e l'elemento femminile (-), il concetto ricorrente appunto del Binario, degli opposti che creano se posti in equilibrio. Questa croce non ha nulla a che spartire con quella cristiana perché il segmento orizzontale taglia nel suo centro perfetto quella in verticale. E' su questo punto, dove le forze naturali della terra si concentrano al loro massimo. E' qui che dobbiamo fermarci per ricaricare il nostro corpo e il nostro spirito. Come affermavano gli antichi, questi punti di congiunzione rappresentano anche un varco per i defunti. Valutare sempre e bene e con attenzione le proprie sensazioni ed emozioni prima di assorbirle.

Per conoscere e visitare altri posti misteriosi vi rimandiamo anche alla visione del capitolo ARGOMENTI E MISTRERI attraverso il quale è possibile crearsi una agenda personale di viaggio decisamente diversa dal solito.



Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index