GLI STRUMENTI DELLA STREGA


IL PRIMO STRUMENTO

IL CORREDO DELL'ARTE

STRUMENTI NATURALI

LE ENERGIE NATURALI

LE MAREE TATTWA

IL POTERE DELLO SPECCHIO

FORMULA DI DOMINIO

IL PENTACOLO DI PIANTE MAGICHE

LA DAGIDA E LA FORMULA DI PROTEZIONE PER LA CASA

LA MAGIA DEI NODI

COME TOGLIERE LE NEGATIVITA' DAI LUOGHI

OLIO ESORCISTICO

PRATICHE E INCANTESIMI
Le piante magiche

La Forza Primigenia che ha dato vita ad ogni cosa, dalle piante alle pietre, agli animali, all'uomo ecc.. e cioè tutto ciò che si trova attorno a noi e che vive e respira; è una forza, dalla quale tutto è scaturito e rimane in ognuno di noi sino al momento della morte fisica, la nostra morte o di qualsiasi altro essere vivente. La strega ( anche quella di un tempo, analfabeta ma istintiva che operava nelle campagne e che non sbaglia mai un colpo ) queste cose le sapeva e si faceva alleata ( come noi oggi ) di ogni forma vitale, da quella visibile a quella invisibile.
Attingere il potere da una pietra che nasce nel caldo ventre della Terra o da una qualsiasi altra creatura è una pratica assai comune e radicata da tempo immemore tra le Streghe.
Questa Forza che risiede nel corpo di qualsiasi creatura dona alla creatura stessa svariati “poteri”. Ogni cosa vivente è legata inoltre da un invisibile cordone ed è possibile quindi, per merito di questo, far “circolare” tali poteri da una creatura all'altra. Questo è un po il concetto che si trova alla base della magia cosiddetta SIMPATICA che agisce per simpatia o somiglianza.

Tutti abbiamo piante nell'appartamento dove si vive, in terrazza o in giardino.
Camminare tra le piante e meglio ancora in natura dove crescono spontanee è una pratica salutare capace di ricaricare le nostre “pile” interiori e far circolare il nostro sangue. Gli alberi che sono preziosi in quanto ci donano ossigeno ed evitano gli smottamenti e le frane. E' quindi sempre buona norma concedersi del tempo per andare a trovare queste creature maestose e sostare tra esse lanciando loro pensieri d'amore. Quando curiamo le nostre piantine nel passaggio da una stagione ad un'altra o ancora quando le cambiamo di vaso dobbiamo inviare loro gli stessi sentimenti. Fateci caso. In loro compagnia il tempo passa più velocemente e ci rilassano a tal punto da farci dimenticare qualsiasi problema. Qesto avviene perché esse sono esseri viventi estremamente sensibili.
La Strega lavora molto all'interno della sua casa e circondarsi di piante che ci sostengono e dissipano le negatività meritano tutta la nostra riconoscenza e le nostre. Esse sono anche il simbolo vivente del nostro attaccamento alla natura e alle sue proprie forze.
Fermo restando che ogni pianta anche in vaso può darci un grande aiuto facciamo qui alcuni esempi pratici.


L'EDERA – E' una pianta protettiva ed averla in casa, in terrazza o in giardino è come darle modo di esprime tutti i suoi mirabili poteri che si riversano benevoli su di noi.

IL CICLAMINO – Dissolve le negatività.
IL FALANGIO – Aiuta nella concentrazione, nella meditazione e nella visualizzazione.
IL BIANCOSPINO – L'albero degli elfi.
MENTA E SALVIA – Libera gli ambienti da energie negative o impure ed è utile per la purificazione e per le guarigioni.
ROSMARINO – Utile per gli esorcismi. Si consiglia di farla mettere a dimora da un altra persona in quanto porta male piantarsela da soli ma porta benissimo una volta che entra a far parte del nostro angolo verde e della nostra vita.
 
Donare un pezzo di Cristallo di Rocca
e un agata alla terra dove vivono le nostre piante è un dono sempre gradito e ricambiato con grande generosità. Le virtù principali di queste pietre sono quelle di donare vigore e risanano sia noi che loro. L'effetto prodotto sarà quella di farle crescere più rigogliose e sane.

IL PENTACOLO DI PIANTE.

Prendiamo 5 piante in vaso e disponiamole in modo tale a formino le punte di un pentacolo. Distendiamoci all'interno del pentacolo per alcuni minuti o stiamo in piedi assumendo la posizione a stella a ( braccia aperte, l'Uomo Vitruviano di Leonardo ) e facciamo questo quando sentiamo di avere bisogno di assorbire una grande forza in vista di un lavoro magico.
Possiamo farlo ( didtenderci o stare a braccia aperte ) anche quando ci troviamodove ci sono molti albeti. La natura è a tutti gli effetti l'alleata della Strega ed è doveroso essere a nostra volta alleati della natura.





candles
Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index