Prosegui con: Le pietre magiche Pietre curative La pulizia dei cristalli I colori I profumi magici
Le Pietre Curative che donano equilibrio

Le pietre dure sono da tempo utilizzate in oreficeria perchè belle, luminose e preziose; incastonate in anelli e collane. Abbiamo però compreso che ogni singola pietra non ha solo un fascino legato al suo colore ed al suo aspetto, ma è anche uno scrigno di virtù e di proprietà (anche magiche) che ogni singola pietra può trasmetterci semplicemente con il loro contatto. Ogni pietra ha una sua energia naturale e tenendole in mano se ne riceve una sensazione di ricarica e di tranquillità e gnuna ha su di noi un effetto di benessere rivolto a sanare quegli squilibri di salute di cui soffriamo. In passato, le pietre,  erano riconosciute per le loro proprietà "terapeutiche" e spesso, negli antichi manoscritti, le troviamo menzionate con il loro colore invece che con il nome con cui venivano classificate.
Il primo manoscritto in cui sono descritti numerosi preparati a base di pietre preziose triturate o portate come monili, risale al 1500 a.C. e porta il nome di "Papirus Ebers".
Troviamo altri riferimenti circa i poteri delle gemme anche nei primi trattati d'astrologia, scritti in sanscrito e risalenti ai tempi di Varaha-Mihita (400 a.C.). Nei testi dell'Ayurveda indiana, invece leggiamo che le perle venivano ridotte in polvere per farne elementi curativi delle rughe, del fegato ed anche della menopausa.
In India, in tempi antichi, si celebrava persino un rito simile a quello del battesimo cristiano durante il quale al neonato veniva assegnata la sua pietra astrologica, che l'accompagnava poi per tutto il cammino dela sua vita. Nel Medioevo anche gli alchimisti utilizzavano le pietre nei loro esperimenti di trasmutazione dei metalli e della materia.

Guarda anche altre indicazioni sulle pietre curative tratte da uno scritto di O. Pegaso

Come utilizzare le pietre per la salute

Pulire la pietra che abbiamo acquistato per il nostro scopo, o che ci è stata regalata, prima di usarla su di noi o di toccarla per riceverne la carica positiva. Basterà lasciarla qualche secondo sotto l'acqua fredda corrente ed insaponarla con del sapone neutro. Dopodichè asciugate bene la vostra pietra con un panno morbido e tenetela tra le vostre mani per far si che lei si amalgami all'energia della vostra "aura e possa entrare in sintonia con il vostro essere per irradiarvi con le sue qualità curative e di protezione. Potete poi tenerla nel portafoglio o appesa al collo con una cordicella. L'importante è che ogni tanto, quando ne avvertirete la necessità, possiate tenerla in mano, passarlo sulla parte dolente e toccarla per assorbirne i favori.

I colori delle pietre  e le loro vibrazioni positive che si possono assorbire

il rosso ha un effetto stimolante e rinvigorente. Utile in casi di anemia ( essendo il rosso il colore del sangue ), dopo interventi chirurgici ed nei casi di timidezza e depressione.
il rosa porta al rilassamento, riduce i crampi e ci riconcilia con lo spirito. Migliora le sensazioni affinando le percezioni. Buono per la regolarità cardiaca.
L'arancione esprime la volontà di essere di aiuto verso il prossimo e la felicità interiore. Stimola le funzioni di assunzione di sostanze nutritive.
Il giallo rappresenta conoscenza e saggezza, stimolando le capacità e lo sviluppo mentale. E' il colore del calore, del sole, e favorisce le funzioni della milza, del pancreas e del sistema neurovegetativo.
Il verde è il colore che rappresenta l'equilibrio dello spirito e l'armonia. Dona all'animo la leggerezza e porta a disintossicarsi nel corpo e nell'animo, è rilassante e favorisce la funzione della cistifellea.
Il blu porta un effetto calmante del sistema nervoso. Stimola le funzioni dei reni, della vescica e la produzione ormonale.
L'indaco agisce direttamente a livello mentale, favorendo le intuizioni. Promuove la fedeltà, l'integrità e le percezioni extrasensoriali.
Il violetto migliora e rafforza le energie spirituali e la purificazione dello spirito. Stimola l'attività cerebrale, la pace interiore e la calma ed agisce positivamente sui nervi, sulla pelle e sui polmoni.
Il marrone dona forza e stabilità fisica, è il colore della terra  e ci aiuta nei casi d'incertezza o mancanza di coraggio e favorisce la rigenerazione dei tessuti, il rilassamento e la concentrazione.
Il nero è l'insieme di tutti i colori ed ha un effetto rinforzante. Aumenta la capacità di concentrazione, liberando dalle distrazioni. Il bianco è un colore neutro che rende consapevoli del mondo esistente rendendolo visibile. Stimola la conoscenza e la chiarezza. I colori cangianti, iridescenti, invece, favoriscono la memoria e respingono le negatività dando gioia di vivere.

Acquamarina

Ametista

Corniola

Cristallo di rocca

ROPRIETA' BENEFICHE DI PIETRE E CRISTALLI ESERCITATE SUL NOSTRO ORGANISMO
Acquamarina
Era associata dai Romani alle acque e alla fortuna. Sin dai tempi antichi la si ritiene utile per l’eliminazione dei liquidi corporei, per i reni, per il fegato, per i polmoni, contro la cellulite e per la digestione. Infonde coraggio e autodifesa.
Amazzonite

L’alto contenuto di potassio di questa pietra entra in risonanza con i muscoli, in modo da aumentare la resistenza fisica. Stimola la volontà, perseveranza e determinazione, creatività, sollievo. Indicata contro i vizi e gli abusi: alcool, fumo, droghe. Proviene dal Rio delle Amazzoni.
Ametista
E' la pietra in grado di rendere l'uomo sempre desto e vigile. Pietra spirituale per eccellenza, stimola sogni e speculazioni filosofiche, chiarezza di pensiero. Protegge il sistema nervoso, la tiroide e il metabolismo.
Avventurina
Per tradizione l'Avventurina libera da ansia e paure. Aiuta il sistema circolatorio oltre che rilassare la persona che la porta donando gioia e ottimismo.
Agata Blu

Questa pietra veniva usata dagli Arabi contro le febbri e le infermità mentali. Aiuta alla risoluzione dei dolori della faringe e della gola. Protegge il sistema nervoso.
Cristallo di rocca

O quarzo ialino. Presso tutte le culture è un minerale magico terapeutico. Infonde straordinaria energia. Ottimo contro le negatività, attenua i dolori muscolari e influenzali.
Corniola
Per gli Egizi era il rosso il simbolo della vita e questa pietra era legata a precise pratiche religiose oltre che adornare i preziosi pettorali dei faraoni. Protegge fegato e cistifellea, aiuta la rigenerazione dei tessuti, protegge da ferite e abrasioni; è usata contro i reumatismi. Infonde altruismo.
Diaspro
Protegge la circolazione del sangue e l'apparato sessuale sia maschile che femminile.
Quarzo citrino
E' attivo su tutto l'apparato digerente e sulle somatizzazioni collegate, contro l'ansia, lo stress e per favorire le autoguarigioni. Infonde gioia e ottimismo.
Quarzo rosa

Molto apprezzato per gli usi divinatori ed esoterici.
Protegge cuore e circolazione. Protettivo spirituale e portafortuna sentimentale, è chiamata la pietra dell'amore. Dona equilibrio interiore, dolcezza e scioglie le tensioni.

Quarzo rutilato
Noto nei tempi antichi come Capelvenere, si riteneva che potesse imprigionare la luce del Sole. Ha proprietà rilassanti, distensive e favorisce la telepatia. Protegge il sistema immunitario.
Onice
Pietra di antica tradizione è da sempre associato alla spiritualità profonda e alla preghiera tanto da essere la pietra elettiva dei rosari. Favorisce il distacco dal proprio ego e l'attenuazione di situazioni stressanti. Favorisca la crescita e la salute dei capelli e la visione notturna.

Sui cristalli e sulle pietre zodiacali
ARIETE: acquamarina, avventurina, ematite, citrina, ematite, giada.
TORO: corniola, giada, rodonite, quarzo rosso e rosa
GEMELLI: agata, acquamarina, citrina, giada, quarzo rosso.
CANCRO: calcite, corniola, pietra di Luna, opale.
LEONE: corniola, citrina, granata, diaspro, onice, peridoto, pirite.
VERGINE: amazonite, ametista, granata, peridoto, quarzo rosso, ossidiana.
BILANCIA: ematite, citrina, giada, pietra di Luna, opale, quarzo rosa, tormalina.
SCORPIONE: malachite, pietra di Luna, opale, peridoto, turchese.
SAGITTARIO:  azzurrite, lapislazzuli, ossidiana, peridoto, sodalite, topazio, turchese.
CAPRICORNO: ametista, fluorite, granata, malachite, occhio di tigre.
ACQUARIO: ametista, granata, ematite.
PESCI: ametista, acquamarina, ematite, opale, turchese.