Introduzione alla MAGIA

"Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.
" FINCHÉ NON FAI DEL MALE A NESSUNO, FA' CIÒ CHE VUOI!
Qualsiasi cosa noi facciamo, ci ritorna indietro TRE VOLTE TANTO nel bene o nel male.

libri di magia
teschio su libri
magia
Prosegui con: Pantheon Egiziano Amuleti e Talismani Le formule Le erbe Lettere e numeri Meditazione Magia delle essenze Magia delle candele


doccione


PROSEGUI ANCORA:

IL POTERE MAGICO
Come risvegliare il RE dormiente

NON UNO MA TRE PER FARE UNO
Il dogma delle 3 persone necessarie alla vita e che compongono sia l'essere umano che tutto ciò che vive

I RITMI CIRCADIANI
Dell'uomo e del Mago. Il suo stile di vita










candela

L'USO RITUALE DEI CHIODI, DELLE TAVOLETTE CHIODATE
E DEL FILO DI RAME COME DIFESA CONTRO I MALEFICI.
RITUALI E PRATICHE CON O SENZA L'USO DELLE CANDELE.


Nei grimori delle streghe di campagna, si possono trovare riti assai semplici ma estremamente efficaci contro i malefici. Queste pratiche sono assai diffuse propio perché le loro virtù hanno delle basi fisico-scientifiche
Gli oggetti usati sono di facile reperimento come ad esempio delle tavolette di legno, dei chiodi e del filo di rame. Quest'ultimo veniva anche legato a mo di vero e proprio parafulmine sotto il letto ( o sotto le sedie ) partendo dal lato del letto dove poggia la testa della persona da proteggere o della strega stessa e legato ancora dal lato opposto a formare una linea / tipo questa.Anche per le sedie vale la stessa posizione. Si procede ad annodare il filo di rame sotto il letto dopo aver esorcizzato e purificato la casa e dopo aver infisso alla base delle 4 mura delle stanze 4 chiodi che andranno collocati al centro di ogni croce fatta anche essa sul muro usando la punta di un chiodo.
+ La croce dovrà avere la linea orizzontale posta al centro di quella verticale perchè non è una croce Cristiana ma bensì indica il BINARIO, gli opposti uniti in perfetto equilibrio.
Nelle tavolette, invece, vanno infissi dei chiodi sino quasi alla testa. Un lato del filo di rame va annodato alla testa del primo chiodo, poi del secondo, poi del terzo e così via sino ad unirli tutti. In totale i chiodi devono essere 7. la tavoletta chiodata viene poi posta o sotto il letto o nelle varie stanze di casa avendo cura di tenere le punte dei chiodi in alto per far si che ogni malefizio o cattiva influenza possano rimanervi infilzati e quindi neutralizzati. In questo modo la casa o l'ufficio o il negozio, in qualsiasi luogo ove le tavolette verranno posizionate, saranno protetti.

USO DEI CHIODI INFISSI SULLE CANDELE

Si usa infilare un chiodo su di una candela, che poi verrà accesa e fatta consumare completamente, quando si desidera allontanare una persona dalla nostra vita o per far tacere le malelingue.
Si lavora in luna calante, la luna che spezza e allontana, nel giorno del sabato.
Sulla candela va inciso il nome della persona da allontanare o azzittire e si incide anche ( basta in modo stilizzato ) la forma di una bocca.
Al centro della bocca verrà infilato il chiodo usato sino a quel momento e quindi si accende la candela si incensa con un incenso composto con Aloe, artiglio del Diavolo o Mirra.

Formula:
"Grande Madre Iside a scolta la mia preghiera, cancella le ombre su me discese, allontana da me i nemici che mi assillano, sconfiggi chi mi vuole sconfitto, soffia via ogni malelingua.
Guardatemi! Uditemi! Ascoltatemi!
Io sono ( dire il proprio nome ) mi è stata fatta una grande ingiustizia e il mio cuore si è spezzato! ( indicare il torto ).
Spezzo sin da adesso, qui di fronte a te, il sigillo di coloro che mi hanno schiacchiato. ( dire il nome inciso sulla candela )
Che la sua lingua strisci nella polvere e che i suoi denti mordano fango sino a quando non mi verrà resa giustizia!

Ripetere 3 volte e ringraziare con il cuore, con le parole e con la mente.
Visualizzare la sconfitta del nemico senza esagerare per far si che il rito non vi scappi di mano. Lo scopo è solo quello di azzittire e allontanare.
Se verrà inserita sufficiente carica emotiva il rito non potrà che essere vincente. Questo è sempre l'ingrediente "segreto" che non deve mai mancare in ogni azione magica.


strega nera





E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index Builder Web ©BETH

Magia - magia bianca - magia rossa - magia delle candele - magia degli incensi - introduzione alla magia - magia nera - wicca - occulto - libri di magia - esoterismo - streghe - strega - mago - pentacoli -formule magiche - come diventare una strega - come diventare mago