Guarda i responsi dei 64 esagrammi dell'I-ChingTORNA ALLE ARTI DIVINATORIE PER VEDERE ALTRE MANZIE

I 64 ESAGRAMMI DELL'I-CHING

IL PRINCIPIO
CREATIVO

2 - K'UN
IL PRINCIPIO

RICETTIVO PASSIVO

3 - CHUN
LA DIFFICOLTA'

DELL'INIZIO

4 - MENG
L'INESPERIENZA

GIOVANILE

_____
_____
_____
_____
_____
_____


__ __
__ __
__ __
__ __
__ __
__ __


__ __
_____
__ __
__ __
__ __
_____


_____
__ __
__ __
__ __
_____
__ __

5 - HSÜ
L'ATTESA
COSTRUTTIVA

6 - SUNG
IL CONFLITTO

7 - SHIH
L'ARMATA

8 - PI
L'UNIONE

__ __
_____
__ __
_____
_____
_____


_____
_____
_____
__ __
_____
__ __


__ __
__ __
__ __
__ __
_____
__ __


__ __
_____
__ __
__ __
__ __
__ __

9 - HSIAO CHIU
LA FORZA

DELLA DEBOLEZZA

10 - LÜ
IL SAGGIO

PROCEDERE

11 - T'AI
LA PACE

12 - P'I
IL RISTAGNO

_____
_____
__ __
_____
_____
_____


_____
_____
_____
__ __
_____
_____


__ __
__ __
__ __
_____
_____
_____


_____
_____
_____
__ __
__ __
__ __

13 - T'UNG JÊN
L'ASSOCIAZIONE

TRA GLI UOMINI


14 - TA YU
IL GRANDE

POSSESSO


15 - CH'IEN
L'UMILTA'


16 - YÜ
L'ENTUSIASMO

_____
_____
_____
_____
__ __
_____


_____
__ __
_____
_____
_____
_____


__ __
__ __
__ __
_____
__ __
__ __


__ __
__ __
_____
__ __
__ __
__ __

17 - SUI
IL SEGUIRE

18 - KU
LE COSE GUASTE DA EMENDARE

19 - LIN
AVVICINAMENTO ALLA GRANDEZZA

20 - KUAN
LA CONTEMPLAZIONE E LA VISIONE
__ __
_____
_____
__ __
__ __
_____


_____
__ __
__ __
_____
_____
__ __


__ __
__ __
__ __
__ __
_____
_____


_____
_____
__ __
__ __
__ __
__ __

21 - SHIH HO
MORDERE E SPEZZARE

22 - PPI
LA BELLA FORMA

23 - PO
LO SFALDAMENTO

24 - FU
IL RITORNO
_____
__ __
_____
__ __
__ __
_____


_____
__ __
__ __
_____
__ __
_____


_____
__ __
__ __
__ __
__ __
__ __


__ __
__ __
__ __
__ __
__ __
_____

25 - WU WANG
L'INTEGRITA'

26 - TA CH'U
LA FORZA DEL GRANDE

27 - I
IL NUTRIMENTO

28 - TA KUO
LA PREPONDERANZA DEL PIU' FORTE
_____
_____
_____
__ __
__ __
_____


_____
__ __
__ __
_____
_____
_____


_____
__ __
__ __
__ __
__ __
_____


__ __
_____
_____
_____
_____
__ __

29 - K'AN
L'ACQUA CHE SCORRE

30 - LI
LA FIAMMA ARDENTE

31 - HSIEN
L'ATTRAZIONE (L'UNIONE)

32 - HÊNG
LA COSTANZA
__ __
_____
__ __
__ __
_____
__ __


_____
__ __
_____
_____
__ __
_____


__ __
_____
_____
_____
__ __
__ __


__ __
__ __
_____
_____
_____
__ __

33 - TUN
LA RITIRATA

34 - TA CHUANG
LA FORZA DEL GRANDE

35 - CHIN
IL PROGRESSO CERTO

36 - MING I
LA LUCE OFFUSCATA
_____
_____
_____
_____
__ __
__ __


__ __
__ __
_____
_____
_____
_____


_____
__ __
_____
__ __
__ __
__ __


__ __
__ __
__ __
_____
__ __
_____

37 - CHIA JÊN
LA CERCHIA FAMILIARE

38 - K'UEI
I CONTRASTI

39 - CHIEN
GLI INTRALCI

40 - HSIEH
LA LIBERAZIONE
_____
_____
__ __
_____
__ __
_____


_____
__ __
_____
__ __
_____
_____


__ __
_____
__ __
_____
__ __
__ __


__ __
__ __
_____
__ __
_____
__ __

41 - SUN
LA DIMINUZIONE

42 - I
L'ACCRESCIMENTO

43 - KUAI
L'ECCEDENZA

44 - KOU
L'INCONTRARSI
_____
__ __
__ __
__ __
_____
_____


_____
_____
__ __
__ __
__ __
_____


__ __
_____
_____
_____
_____
_____


_____
_____
_____
_____
_____
__ __

45 - TS'UI
LA RIUNIONE

46 - SHÊNG
L'ASCESA

47 - K'UN
LO SFINIMENTO

48 - CHING
IL POZZO
__ __
_____
_____
__ __
__ __
__ __


__ __
__ __
__ __
_____
_____
__ __


__ __
_____
_____
__ __
_____
__ __


__ __
_____
__ __
_____
_____
__ __

49 - KO
LA MUTAZIONE

50 - TING
IL CROGIUOLO

51 - CHÊN
LA TUONATA

52 - KEN
LA QUIETE
__ __
_____
_____
_____
__ __
_____


_____
__ __
_____
_____
_____
__ __


__ __
__ __
_____
__ __
__ __
_____


_____
__ __
__ __
_____
__ __
__ __

53 - CHIEN
IL PROGRESSO GRADUALE

54 - CUEI MEI
IL CONCUBINAGGIO

55 - FÊNG
L'ABBONDANZA

56 - LU
IL VIANDANTE
_____
_____
__ __
_____
__ __
__ __


__ __
__ __
_____
__ __
_____
_____


__ __
__ __
_____
_____
__ __
_____


_____
__ __
_____
_____
__ __
__ __

57 - SUN
LA MITEZZA

58 - TUI
LA SERENITA'

59 - HUAN
LA DISPERSIONE

60 - CHIEH
LA LIMITAZIONE
_____
_____
__ __
_____
_____
__ __


__ __
_____
_____
__ __
_____
_____


_____
_____
__ __
__ __
_____
__ __


__ __
_____
__ __
__ __
_____
_____

61 - CHUNG FU
LA VERITA' INTERIORE

62 - HSIAO KUO
LA PREPONDERANZA DEL PICCOLO

63 - CHI CHI
L'EQUILIBRIO FITTIZIO

64 - WEI CHI
LA SPERANZA NEL FUTURO
_____
_____
__ __
__ __
_____
_____


__ __
__ __
_____
_____
__ __
__ __


__ __
_____
__ __
_____
__ __
_____


_____
__ __
_____
__ __
_____
__ __

L'I-CHING - Il Libro dei Mutamenti

La nascita dell'I-King si perde nella notte dei tempi e va ben oltre la memoria storica.
E' opinione corrente che l'I-CHING è legato a FUHSI, mistica figura cinese, che ne viene considerato l'inventore. Quattro sono i padri naturali della mia ispirazione oracolare e di saggezza: il già nominato FU HSI, il re WE'N, il duca di CHOU e CONFUCIO stesso.
Imperatori e re delle varie dinastie cinesi che si susseguirono nei millenni aggiunsero di volta in volta sentenze a sentenze, commenti a commenti finchè la raccolta di tutti i sessantaquattro segni, rappresentati da esagrammi, si completò con il re WE'N, avo della dinastia CHOU. Come viene confermato da documenti storici, Il Libro dei Mutamenti era usato come testo oracolare durante tutta l'epoca CHOU con il titolo " I Mutamenti di CHOU ".
Fu così che pervenne a CONFUCIO che ne trasse i profendi insegnamenti che influirono in modo determinante sul suo pensiero. Egli infatti, al pari delle regole di vita contenute nell' I-CHING, asseriva che coltivando la propria personalità, affermandola e nobilitandola, si giunge a far regnare l'armonia in sè e nella società. Le grandi virtù esaltate da CONFUCIO sono la giustizia e l'amore per l'umanità a lo scopo di instaurare tra gli uomini sentimenti di nobiltà, di dignità e di rispetto reciproco. Non solo, ma CONFUCIO contribuì alla comprensione del libro con una serie di commenti che costituiscono buona parte del testo delle moderne edizioni .
Ma già LAO-TZE aveva fatto delle regole dell' I-CHING la base della dottrina taoista da lui fondata e che si basava su valori quali l'amore filiale, la devozione al sovrano, la sincerità, la compassione, la pazienza, la semplicità, la concordia, tutti valori esaltati nei sessantaquattro esagrammi dell' I-CHING. Attraverso i secoli Il Libro dei Mutamenti ebbe varie vicissitudini ed alterna fortuna in Cina dove i suoi responsi erano richiesti da filosofi, politici o anche gente comune ogni volta si doveva prendere una ecisione. In Giappone, invece, è materia di studio nelle università ed ancora oggi viene consultato prima di grandi trattative. In Europa l'I-CHING fu portato dai Gesuiti intorno al 1600 redatto ancora con gli antichi ideogrammi che qualcuno tentò di tradurre ma con risultati pressochè incomprensibili.
Soltanto intorno al 1911, Richard Wilhelm, un Tedesco di Stoccarda che,come missionario e pastore che era vissuto in Cina per oltre 20 anni, diede inizio ad una traduzione in tedesco, traduzione che lo tenne impegnato per ben 12 anni a causa di vicende personali dell'autore, attraversando epoche drammatiche come la rivoluzione Cinese del 1911 e la prima guerra mondiale. Nel 1924 vide finalmente la luce la prima edizione che aprì gli occhi, non solo della Germania ma dell'Europa intera, alla comprensione di questo grande libro di saggezza e di divinazione .
Vale la pena di ricordare l'ultima frase della prefazione di Wilhelm datata Pechino, estate 1923 "possano coloro che leggono questa traduzione diventare partecipi della stessa gioia che la presenza della vera saggezza mi ha fatto provare durante il mio lavoro".

A questa prima traduzione seguì nel 1949 quella Inglese e nel 1950 quella Italiana, ambedue originate dalla traduzione Tedesca. Queste due traduzioni ebbero l'autorevole quanto entusiastica prefazione di Carl Gustav Jung il quale non si limitò a poche parole di circostanza ma entrò nella struttura stessa del Libro dei Mutamenti raccontando la sua diretta esperienza nella consultazione. Da quel momento l' I-CHING Il Libro dei Mutamenti divenne patrimonio culturale, fonte di saggezza, risposta e conforto spirituale di molte persone.


COME SI USANO LE MONETE

l' I- Ching è un oracolo e come tale va interpretato anche se, a detta di chi lo usa, esso è un metodo puntuale e preciso per prevedere gli eventi futuri.
Per consultare questo antico oracolo occorrono tre monete a due facce ( in dotazione nei libri o nei cofanetti dedicati ) e ovviamente mente libera.
Chi non avesse le monete apposite dell'I-Ching può usare anche, semplicemente, 3 monete di valore corrente considerando che la testa vale come pari e corrisponde al principio femminile passivo, la terra mentre la croce vale dispari, il principio maschile positivo e quindi il cielo. Pensare alla domanda da porre all'oracolo e quindi gettare le monete per 6 volte. Le combinazioni possibili sono in tutto 4:
tre teste
tre croci
due teste e una croce
due croci e una testa.
La testa ha valore di 3
La croce vale 2.
Quindi la combinazione di tre teste da un totale di 9 le tre croci valgono 6
due croci e una testa valgono 7
e due teste e una croce vale 8.
Se al lancio escono tre teste si deve segnare una linea dritta mobile indicata con il segno
 ___o___
Se al lancio escono tre croci si deve segnare una linea spezzata mobile indicata con il segno ___x___
Se al lancio escono due teste e una croce si deve segnare una linea spezzata fissa indicata con il segno ___ ___
Se al lancio escono due croci e una testa si deve segnare una linea dritta indicata con il segno ______
La differenza tra linea dritta e linea dritta mobile o linea spezzatta e linea spezzata mobile è presto detta. Se la linea viene indicata come spezzata mobile la si deve interpretare prima come spezzata e quindi cercare tra gli esagrammi quello corrispondente e poi come una linea dritta e quindi va ricercato un secondo esagramma con una linea dritta in quella stessa posizione.
I lanci di monete da fare sono in tutto 6 e man mano che si ricavano le linee iniziare a trascriverle partendo dal basso e non dall'alto.
 
ESEMPIO:
Avendo lanciato le tre monete ci si trova al primo tiro con due teste e una croce e quindi si deve segnare una linea spezzata fissa indicata con il segno ___ ___
Al secondo lancio abbiamo tre teste e allora segneremo una linea dritta mobile indicata con il segno ___o___
Al terzo lancio otteniamo una testa e due croci e si deve segnare una linea dritta fissa indicata con il segno ______
Se al quarto lancio escono tre teste si deve segnare una linea dritta mobile indicata con il segno ___o___
Se al quinto lancio escono tre teste ancora si deve segnare una linea dritta mobile indicata con il segno ___o___
Se al sesto lancio escono tre croci si deve segnare una linea spezzata mobile indicata con il segno ___x___
ABBIAMO QUINDI OTTENUTO QUESTO ESAGRAMMA comprendente linee fisse e linee mobili E che avremo trascritto partendo dal basso (il primo lancio corrisponde all'ultima linea)
____x___
____o___
____o___
________
____o___
____ ____
Alla prima ricerca cnsideriamole fisse e così otteniamo questa figura
____ ___
________
________
________
________
____ ____
che poi la andremo a ricercare anche in questo modo avendo trasformato le linee spezzate mobili in linee intere e le linee dritte mobili come fossero linee spezzate
_______
___ ___
___ ___
_______
___ ___
___ ___
Abbiamo così ottenuto due esagrammi diversi da ricercare nei 64 qui a lato. Il primo esagramma ottenuto corrisponde al numero
28 - TA KUO - LA PREPONDERANZA DEL PIU' FORTE
Mentre il secondo esagramma ottenuto variando le linee mobili corrisponde al numero
52 - KEN LA QUIETE
Questi due esagrammi corrispondono alla risposta dell'oracolo alla nostra domanda.













Queste linee che seguono compongono invece i principali 8 TRIGRAMMI che sono l'immagine di ciò che accade in cielo e in terra, in un continuo mutamento dei fenomeni.

Sun - il vento

Li - il fuoco

Tui - il lago

Kun - la terra

______
______
___ ___
-

_______
___ ___
______
-

___ ___
______
______
-

___ ___
___ ___
___ ___
-

Ken - la montagna

Kan - l'abisso

Chen - il tuono

Chien - il padre

______
___ ___
___ ___
-

___ ___
_______
___ ___
-

___ ___
___ ___
______
-

_____
_____
_____
-


Da questi otto TRIGRAMMI venivano un tempo tratte le previsioni.
In seguito gli otto TRIGRAMMI,
uniti a gruppi di due e mischiati tra loro, formarono i 64 ESAGRAMMI che vengono comunemente interpretati. Sono i simboli della forza della natura e abbracciano la totalità dell'esperienza umana.

Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index