torcia

lemnisca o lemniscata l'infinito
LA LEMNISCA o LEMNISCATA
il simbolo dell'INFINITO


pensiero
pensiero
pensiero
eva nera
messa nera come vista un tempo
LA MESSA NERA
come è vista da tempo.
con l'officiante che fa il verso
al prete e la vergine nuda usata
come piano altare. Gli assistenti
se non sono incappucciati sono
nudi in attesa dell'orgia finale.
La messa è fatta a rovescio
rispetto alla messa Cristiana
ma si consuma comunque
l'ostia sconsacrata e si
beve dal calice non il vino,
simbolo del sangue di Cristo,
ma bensì un miscuglio
raccoltoAl momento dopo
l'orgia, composto da sperma
maschile e umore femminile
emessi al momento
dell'orgasmo 


satana




Ahura Mazda

huramazda
Hura Mazda






spezzare le catene dell'immobilità


TORNA AD ARGOMENTI E MISTERI












- ANTICRISTO, l'eterno oppositore
- Le messe mere
- Il Satanismo prima di LaVei
- Il MAZDEISMO e lo
Zoroastrismo
Cristo o Anticristo sono entità ( anche se questo termine ci pare in vero assai improprio ) che per manifestarsi nel basso dell'elemento materia dove noi ci troviamo; devono per forza di cose farsi a loro volta materia e assumere un aspetto carnale proprio come il nostro o come quello di un altro essere vivente, per far si che si possa in fine procedere ad una fruttifica comunicazione. Ai grandi maghi del passato si deve la creazione di svariati tipi di rituali evocatori pensati non solo allo scopo di indurre questi spiriti superiori a manifestarsi ma anche  ( e forse soprattutto )  per chiedere loro doni e distinzione in questa nostra turbolenta vita.
Nella fattispecie parliamo di forme Angeliche o di Demoni e ve ne sono una infinità, secondo la tradizione esoterica, sia dei primi che dei secondi. Le entità superiori si trovano molto più avanti rispetto a noi in fatto di evoluzione dato che loro sono giunti al completamento della perfezione o sono nati già perfetti mentre noi, anime comuni e grezze, ci troviamo ancora qui a lottare "sciambrottati" da una parte e dall'altra dalle forze irrequiete del Binario alla ricerca dello stadio superiore.
La terra è il luogo dove la materia si esprime e per questo motivo è importante la sua salvaguardia in quanto con la sua distruzione annulliamo di conseguenza anche noi stessi e tutti i nostri sforzi evolutivi. Il nostro spirito, è forte ma in una fase ancora latente. Stiamo in "basso", è vero, ma abbiamo in noi le stesse qualità che si trovano "in alto" anche se sotto una forma apparente diversa. Ricordiamo la preziosa TABULA di Ermete:
paura e sofferenza umana

Testo integrale della
Tavola di Smeraldo o Tabula Smaragdina
di Hermes Trismegistus


triangoli uniti ermete trismegisto
" È vero, senza errore, è certo, è verissimo.
Ciò che è in basso è come ciò che è in alto,
e ciò che è in alto è come ciò che è in basso,
per compiere il miracolo della Cosa Una.
E come tutte le cose vennero dall’Uno
per mediazione dell’Uno, così tutte le cose nacquero
da questa cosa una per adattazione.
Il Sole ne è suo padre, la Luna è sua madre,
il Vento l’ha portato nel suo ventre,
la Terra è la sua nutrice.
Il padre di tutto, il Telesma di tutto il mondo è qui,
la sua potenza è illuminata se viene convertita in terra.
Tu separerai la terra dal Fuoco, il sottile dallo spesso,
dolcemente, con grande cura.
Ascende dalla terra al cielo e ridiscende in terra raccogliendo le forze delle cose superiori ed inferiori.
Tu avrai con questo mezzo fatta la gloria del mondo,
epperciò ogni oscurità andrà lungi da te.
È la forza forte di ogni forza,
perché vincerà tutto quel che è sottile
e penetrerà tutto quello che è solido
È in questo modo che il Mondo fu creato.
Da questa sorgente usciranno innumerevoli adattamenti,
il cui mezzo si trova qui indicato.
È per questo motivo che io venni chiamato
Ermete Trismegisto, perché possiedo
le tre parti della Filosofia di tutto il mondo.
Ciò che ho detto dell’Operazione del Sole
è perfetto e completo. "

Diviene quindi prezioso l'insegnamento dei Saggi Alchimisti che ci inducono ad aprire gli occhi sulla realtà e su noi stessi. La trasformazione del metallo vile in oro è una metafora sull'essere umano che una volta sublimato riesce perfino a rireare l'oro anche a livello materiale. Mentre per "alto" si intende l'elevazione dello spirito, lo stato superiore e completo, per "basso" si intende la materia, lo stato per così dire larvale ( ma importante ) e grezzo dell'esistenza umana suscettibile di grande trasformazione e mutamento. Forse tante persone hanno paura della magia e dell'esoterismo in generale proprio perché questa è capace di rendere tutti quanti esseri liberi, tutti gli uomini in terra che lo vogliono, in quanto ci indica come spezzare le catene che ci rendono immobili e schiavi. Gli strumenti e le opportunità per risvegliare anzitempo ciò che di grande e potente teniamo nascosto nel nostro spirito, il "Re dormiente" degli Alchimisti, noi li abbiamo sin dalla nascita.
Noi abbiamo tutto ciò che serve per compiere questo processo, abbiamo il nostro intelletto e il nostro intuito, la nostra sensibilità e la nostra sensitività e soprattutto la nostra grande facoltà di cambiare le cose o di chiamarle al nostro cospetto usando le facoltà non usate e non espresse che sonnecchiano nella nostra mente. "Pensare è creare, diceva il conte di Saint Germain e ancora "il pensiero è calamita"; dobbiamo solo imparare ad usare questo strumento facoltoso nel modo giusto e impedire che altri, dall'esterno, ci soffochino e ci riducano come schiavi attraverso la manipolazione psicologica, oggi sport dilagante, tra pubblicità e condizionamenti spiccioli derivati anche da dottrine che inneggiano solo ad una silente sottomissione. Tutti uguali, in fila per due, ci fanno marciare come marionette verso vaghe ed effimere illusioni.

L'uomo si sa che nasce con delle esigenze e delle limitazioni dettate dalla carne come ad esempio mangiare e dormire e mi fermo qui, su queste è stata costruita la regola di una società vuota basata esclusivamente sul denaro e sulla sopraffazione, sulle apparenze, che devono essere sempre più importanti di ogni altra cosa che passa in secondo ordine. "Possiedi una bella macchina, e un telefonino ultima generazione che all'occorrenza ti fa anche il caffé tante sono le sue applicazioni?" Ecco allora stai zitto e a cuccia, lascia scivolare via il tempo sino al momento della tua morte quando finalmente verrai scartato e dimenticato per sempre". Questo è il messaggio della società che abbiamo costruito e ci siamo costruiti addosso.
dipinto di leonardo salvador
Dipinto di Leonardo Salvador

MEMENTO MORI
Ricordati che devi morire


"Oggi a me domani a te
Io fui quel che tu sei,
tu sarai quel che io sono.
Pensa mortal che il tuo fine è questo,
e pensa pur che ciò sarà ben presto"


La manipolazione psicologica si esprime anche attraverso l'uso di droghe, musiche e rituali dalle atmosfere cupe, tutti incappucciati gli officianti, e con azioni a volte estreme che possono anche sfociare in crudeltà e in torbidi delitti verso gli uomini o verso gli animali come si nota in alcune correnti Sataniste. Qui il lato unano peggiore dell'uomo viene allo scoperto e si manifesta in tutto il suo "splendore" spesso anche allo scopo di estorcere denaro o per fare delle goliardiche orge. Dico questo con tutto rispetto, ovvio, ma è la mia opinione.
Il Satanismo io lo vedo come qualcosa che va oltre l'infrangere delle regole in un modo così altisonante. Questo comportamento sembra più una di ribellione impotente da paragonare agli atteggiamenti del bambino che si rivolta all'autorità genitoriale che in questo caso specifico è rappresentata dalla Chiesa e dal Cristianesimo. Ma così facendo si ammette una superiorità dei dogmi secolari della chiesa.
Ho conosciuto satanisti in giacca e cravatta che non si atteggiavano in alcun modo e che non avevano in faccia o addosso dei segni di distinzione e riconoscimento emalgrado questo emanavano un'aria particolare.

memento mori
Fermo restando che Satana è il miglior amico che la Chiesa abbia mai avuto, come diceva giustamente Anton Tzandor LaVey (1930-1997) fondatore assieme a Kenneth Angaer della Chiesa di Satana nel 1966, ..."e questo perché Satana l'ha tenuta in affari per tutti questi anni" ( sempre parole sue ). La Chiesa di Satana nasce a San Francisco, in California, USA e per molti studiosi è da considerarsi come un nuovo movimento religioso. Non è noto se attualmente sia in ascesa o in declino dopo la scomparsa di LaVey.
Nel cristianesimo Satana è comunque una presenza spiccata mentre quasi scompare o poco si nota in altre religioni nel mondo. Satana ha conquistato in modo definitivo, per i Cristiani, il ruolo di spirito maligno portatore di oscurità anche se, ci sarebbe da obbiettare, Lucifero è noto da sempre come il "portatore della luce". C'è un pochino di confusione, mi pare di notare e forse ci sarebbe da fare un po di ordine e di chiarezza. Il Satanismo inteso come fenomeno religioso risale, come dicono in tanti, non a LaVey ma piuttosto ad Aleister Crowley, nato in
Inghilterra e che si faceva chiamare trionfalmente la Bestia 666. Egli fù il fondatore della prima congregazione ufficiale Satanista ( che storia moderna ricordi ) e precisamente nel 1911 con sede in in Italia, in quel di Cefalù dove Crowley visse per qualche anno prima di essere malamente sfrattato da Mussolini. I suoi scritti sono reperibili ancora oggi come anche quelli di LaVey. Ma noi vogliamo andare ancora più indietro nel tempo e accennare qualcosa su Ahura Mazdā, questo è il nome dato all'Unico Dio, creatore del mondo sensibile e anche di quello sovrasensibile. Era l'uomo splendente, come citato nel Mazdeismo. Il nome Ahura Mazdā significa "spirito che crea con il pensiero" o "spirito che crea la vita" o ancora "respiro vitale". Abbiamo accennato a questo Dio perché ben si accostava a tutto il nostro discorso sulla mente umana che è capace di creare. Questa religione è comunemente chiamata anche Zoroastrismo, dal suo fondatore, Zoroastro.
Gli aderenti al novello ( ormai passatello ) movimento definito New Age nato pressappoco con l'ingresso dell'umanità nell'Età dell'Aquario dopo aver abbandonato definitivamente l'Età dei Pesci, considerano Satana una metafora del peccato e del materialismo anche se la loro tendenza più diffusa si riduce a quella di negarne completamente l'esistenza.
zoroastro tempio del fuoco
Zoroastro tempio del fuoco

E siamo ritornati all'incirca
nelle terre di Nibiro e gli Annunaki. Coincidenza?

ahura mazda
E perché no, giunti quasi alla fine della pagina, non nominare anche la famosa fondatrice della TEOSOFIA, la nota Madame Blavatsky, che diede alla sua rivista il nome di Lucifer poiché voleva essere anch'essa considerata una "portatrice di luce" proprio come Lucifero stesso? Ecco fatto, nominata. Di lei non so altro e quindi mi fermo qui.
Il pontefice ( visto come il costruttore di ponti e non il Papa ) ovvero: quando il diavolo costruiva i ponti che anche se gli venivano tutti storti gli stavano sempre su che era un piacere. Ce ne sono di svariati in Italia di questi maestosi ponti arquati e si chiamano tutti uguali: "il ponte del diavolo", appunto, e, guarda un po, sono tutti ancora li, vivi e vegeti e godono di ottima salute, solidi come non mai anche se hanno una infinità di anni alle "spalle" e una struttura tanto che fanno invidia ai ponti dell'epoca moderna, tutti dritti ma che con poco cadono. Battuta finale, perdonate l'ardire.

Esempi di ponte del diavolo
ponte del diavolo cividale del friuli
ponte del diavolo Cividale del Friuli
ponte del diavolo borgo a mozzano toscana
ponte del diavolo Borgo a Mozzano Toscana
ponte del diavolo lanzo torinese
ponte del diavolo Lanzo Torinese

Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index