TORNA AD ARGOMENTI E MISTERI


Per "gioco della Signora" si intende ciò che la Strega compie; i suoi riti, cosa fa quando segue i Sabbat, il suo sapere ereditato dalla famiglia e che poi ha approfondito lungo tutto il suo percorso personale fatto di sperimentazioni. Tutto questo viene definito "un gioco" perché deve essere fatto con semplicità, lei sa che per eseguire un rituale non deve fare sforzi inutili ma bensì deve "lanciare" un pensiero calamita in scioltezza, assaporando le sensazioni che le nascono dentro assieme alla consapevolezza che ciò che sta facendo è qualcosa di vincente.
Questa sicurezza nell'agire si può rafforzare con l'allenamento costante. Se pensiamo ( ad esempio ) che in Egitto ci sono le piramidi; sappiamo che questo è vero e dentro di noi si formerà una sensazione da ripetere uguale ogni volta che facciamo un lavoro magico. Questa sensazione dovrà nascere spontanea e basterà saperla riconoscere.

Tutto ciò che fa la strega è accompagnato sempre da sensazioni, istintività, volontà e semplicità tre parole che vibrano in modo positivo nelle sue mani esperte e supportate dalla conoscenza. Se quello che si compie lo conosciamo bene siamo più sicure quando lo si fa. La Strega poi lavora sempre soprattutto su se stessa per affinare le proprie capacità. La meditazione, il rilassamento e la visualizzazione sono anche queste tre parole importanti. La Strega per prima cosa è DENTRO di noi, vicina alla scintilla divina che proviene dal Primo Nume e che sentimo essere contenuta in ogni forma di vita e nella natura che ci circonda verso la quale proviamo un grande rispetto. La strega AMA la natura che è sua alleata, contempla i suoi ritmi e li inserisce nei suoi riti.

- Leggi, rileggi e leggi ancora - sussurravano gli antichi. Ogni volta le cose lette assumono sempre un aspetto diverso perché siamo noi che siamo cambiate e maturate dentro e quindi ogni cosa appare sempre differente e si colgono quelle sfumature che la prima volta ci erano sfuggite solo perché non eravamo ancora mature per comprender. Non pensare mai di essere arrivata e di sapere già tutto. Procedi lentamente e non trascinarti dietro delle valige pesanti. Studia continuamente e nutri il tuo spirito dato che la conoscenza è infinita proprio come l'universo e più impariamo, più sappiamo e più diventiamo forti. MA NON FERMARTI MAI. Nulla a questo mondo è immobile. La cosiddetta realtà è sensibile e malleabile alle vibrazioni del nostro pensiero e del nostro cuore. Seguendo le fasi Lunari la Strega traccia la sua via che non ti aspettare sia semplice o lastricata d'oro. E come dicevano Alchimisti:
"Chi crea l'oro è colui che per l'oro non nutre più alcun interesse".

E il gioco della Signora continua.
falò

IL GIOCO DELLA SIGNORA



il gioco della signora


gatto
Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index Builder Web ©BETH