Prosegui con:
IL RITO PURIFICATORIO E DI PROTEZIONE DI PASQUA
IL PENTACOLO DI PIETRE CHE RIVELA IL FUTURO
LE PIETRE DEL CORPO E DELLO SPIRITO PER CREARE ARMONIA
TORNA ALLE FESTE ESOTERICHE
20 - 21 Marzo Equinozio di Primavera - Eostara - Festa degli Alberi - Anna Perenna
Lady Day - giorni della Dea Luna - Pasqua

E' uno dei Sabbat minori. Il giorno e la notte hanno la stessa durata.
E' favorevole ai rituali ed alle operazioni attive.

Celebriamo quindi il ritorno della fertilità della terra






strega
Piccolo incantesimo per il denaro da fare la sera dell'Equinozio di Primavera

Il giorno dell'Equinozio non cibarti di carne e fai delle passeggiate al primo  tiepido sole e raccogli una manciata di terra con la quale riempirai una tazzina dove inserirai una moneta da 20 centesimi ( simbolicamente rappresenta l'oro ) che diventerà una calamita per attirare denaro.
Fai entrare la primavera nella tua casa con mazzi di fiori che poi farai seccare dopo la pasqua e ne comporrai un Pout Pourri da tenere in una ciotolina di terracotta.
Alla sera ritirati in silenzio e nel tuo angolo solitario e prima di qualsiasi altro rito che tu voglia fare o prima di uscire, resta per qualche minuto in silenzio e rivolgi il tuo pensiero alla luna e alle Dee Madri. Recita il canto lunare in modo sussurrato:

"Io (dire il proprio nome esoterico)
ti contemplo e ti ammiro, Iside, dolce e bella Signora. Scintillante come l'alba tu mi appari e su lastre d'argento io cammino. Della tua luce mi ammanto e sulla fronte reco il segno del tuo potere. A te dono le forze e le energie dei miei spiriti, io passo nell'universo e respiro nel vento,
io sono l'universo, io sono il vento."

Adesso prendi la tazzina con la terra e la monetina nel suo ventre e tienila tra le tue mani pensando al denaro che entra nelle tue tasche e a cosa ne vorrai fare. Non essere troppo esosa, resta nei limiti; piccole entrate continuate potranno essere sufficienti. Ora recita la formula che segue e quando compare il segno + fai con il pollice della mano destra un segno di croce sulla terra.
BENE+DICE DOMINE CREATURA ISTAM ( dire il nome dell’oggetto, tazzina con terra e moneta )
VEL ( pronunciare il proprio nome ) UT SIT REMEDIUM SALUTARE GENERI UMANO ET PRESTA PER INVOCATIONEM SANCTI TUI NOMINIS; UT QUICUMQUE EX EA SUMPSERINT VEL GUSTAVERINT CORPORIS SANTITATEM ET ANIMAE TUTELAM ACCIPIANT. PER CHRISTUM + DOMINUM NOSTRUM. AMEN
Metti la tazzina nella tua stanza e dimenticatene. Sarà lei a fare tutto il lavoro. Quando il denaro comincerà ad entrare recita ancora il canto lunare per ringraziare e con tanta riconoscenza.



" Nulla si crea,
nulla si distrugge
ma tutto si trasforma "


diceva il grande Democrito.


TRATTO DALLA CLAVICOLA DI RE SAOMONE

I PRINCIPI CHE PRESIEDONO LA STAGIONE:
GARGASEL ,
TARIEL
GRAVIEL

PIANETI :
SOLE E MARTE

Il segno zodiacale è l'ARIETE,
il mese DI Marzo è dominato
da Marte, il suo Angelo è Malchidael
che domina la vista
e la dona ai veggenti.






candeliere



ADDA NARI - LA DIVINITA' INDIANA DEL SAPERE OCCULTO E DELLA NATURA
PACHAMAMA la Madre Terra e l'Albero della Vita della Cabala.


Equinozio di Primavera, il plenilunio successivo e la Pasqua, festa delle Dee Lunari

La Pasqua, festa cristiana e non dai mille significati, ricorre sempre, ogni anno, la prima domenica dopo il plenilunio successivo all'equinozio di primavera. Nella magia delle campagne capita che si possano fondere elementi considerati di tradizione pagana ( brutta parola dal significato nullo ) con quelli cristiani.
Questo avviene perchè nelle campagne la cristianità ha da sempre lasciato solchi molto profondi, nel bene e nel male o anche perchè le feste cristiane ( ricordiamo che il cristianesimo
come datazione per l'umanità è assai  più giovane rispetto ad altri culti precedenti e ben radicati ) si è appropriata degli usi, dei simboli e delle date festive proprie delle ricorrenze antiche legate ad altri celebrazioni in onore della Madre Terra e delle Dee Lunari e tutto questo per "occupare" quel posto del calendario da secoli destinato a dei riti, ribadiamo considerati "pagani", ben precisi.
Sta di fatto che non a caso anche la pasqua rientra anche nelle celebrazioni delle streghe anche se con altri significati rispetto a quelli più o meno cristiani.
Nel 325 dopo Cristo, il Concilio Cattolico di Nicea, stabilì che la solennità della Pasqua sarebbe stata celebrata sempre "nella domenica seguente il primo plenilunio dopo l'Equinozio di Primavera" e lo scopo era appunto quello di scalzare i precedenti culti del periodo. Ma così non è avvenuto.
Entrambi i culti si sono fusi come è capitato per tante altre festività e per le tradizionali feste di paese che mantengono vivo lo spirito di antiche celebrazioni. Ma iniziamo dal principio.
Prima abbiamo l'Equinozio di Primavera, poi il plenilunio successivo ( che festeggiamo per assorbire forza dalla luna e per ringraziare Iside dei suoi favori ), poi abbiamo la Pasqua.


NEL GIORNO DELLA ATTUALE PASQUA SI CELEBRANO DA SEMPRE LE DEE LUNARI
PER PROPIZIARSENE LA BENEVOLENZA.


La Luna è l'astro tanto caro alla strega che attinge alla fonte delle sue forti energie per svolgere incantesimi e rituali.

Per i festeggiamenti di questo giorno vai anche alla pagina dedicata agli
ESBAT le feste Lunari, vedi il grande passaggio delle MAREE TATTWA per attingere dai suggerimenti proposti, al capitolo dedicato alla Magia della Luna, alla pagina delle DEE MADRI e a quella specifica del RITO PER INVOCARE UNA DEA MADRE

Le pratiche di questo periodo preparano poi alla lunga notte di Walpurga con i suoi esorcismi e i riti di iniziazione delle nuove Streghe. L'Equinozio di Primavera è chiamato anche Festa degli Alberi, Anna Perenna (antichissima divinità romana femminile festeggiata nel bosco sacro a lei dedicato durante le Idi di Marzo) o Lady Day, che significa " il giorno della Dea Luna ". I Piccoli Misteri Eleusini venivano festeggiati proprio in questo mese posto sotto il dominio di Marte simbolo delle forze maschili fecondatrici. Astrologicamente parlando ci troviamo sotto il segno dell'ariete che racchiude in se questo simbolismo maschile fecondante.
Durante l'Equinozio (da equi nox, equidistante) i pianeti assumono una nuova posizione rispetto al periodo invernale.

La terra si porta in un punto equidistante dal sole.
Questa è la festa degli opposti, del binario, della dualità delle forze maschili e femminili rappresentate simbolicamente dal giorno e dalla notte che hanno la stessa durata e dall’equilibrio cosmico che generano garantendoci vita e abbondanza.
Si celbra quindi la fertilità, la vita sotto ogni sua manifestazione compresa quella degli uomini e della natura tutta. I simboli della fertilità sono il coniglio, i fiori e le uova.  Queste ultime sono la rappresentazione della forza femminile ( l'albume ) e della forza maschile ( il tuorlo ) mentre il guscio, fusione perfetta di due simboli geometrici ( il cerchio e la piramide ) ne protegge i due preziosi elementi.
Tutto ciò che vive ha origine dalle uova, mammiferi, esseri umani e piante che siano e attraversol'uovo ( il seme, che ha anche esso la stessa struttura di un uovo, la vita protetta da un guscio esterno ) da sempre perpetuano la vita. Rispettare ogni tipo di vita è importante per non essere causa di squilibrio in questo grande disegno perfetto che continuamente si rigenera e che è chiamato universo.

Le forze potenti di questo giorno sono utili per qualsiasi tipo di operazione magica e in particolare per le consacrazioni degli strumenti rituali, LE INIZIAZIONI e la consacrazione dei talismani.
In luna calante, al mattino, ma solo se è una bella giornata di sole e senza nubi, cogli poche foglioline piccole e fresche di ortica che non sono urticanti e quello stesso pomeriggio, tra le 15 e le 18, fanne un infuso purificatore. Ripeti ogni volta che desideri purificarti.
Se il tempo lo permette fai un picnic all'aperto il giorno seguente la Pasqua immergendoti nella bellezza della natura, entra in simbiosi con essa e pensa a cosa piantare di nuovo in giardino o nei vasi della terrazza e naturalmente dedicati alla cura e la conservazione delle piante già esistenti che stanno uscendo dal letargo invernare. Esse possono apparire sciupate ma la vita cova ancora in loro e ti saranno grate se, invece di buttarle, le pulirai dalle foglie ingiallite e darai loro nuova dimora.
Vedrai come torneranno ad essere rigogliose.
Brucia l'incenso di Eostara, una mistura composta da: radice di giaggiolo, petali di viola e di rosa e gelsomino. Con un infuso di alga marina o semplice acqua e sale grosso lava porte, finestre e pavimenti dell'ufficio, del negozio o comunque del luogo dove lavori per attirare affari, denaro e clienti. Nella notte di luna piena metti a bagno in una ciotola, contenente acqua fresca, dei fiori di Ibisco che puoi trovare in erboristeria. Il mattino seguente e sino a che l'acqua reaterà ben conservata lavati con questa acqua per avere e aumentare il tuo fascino.
I fiori, una volta asciugati molto bene al sole e seccati e quindi polverizzati, si possono usare aggiunti agli incensi e ai sacchettini talismanici d'amore.
Sale grosso marino, cumino e chiodi di garofano attirano denaro e scacciano gli ostacoli e le negatività. Metti un po di questa miscela in un recipiente di rame e tienilo tra le mura di casa tua o nel tuo ambiente di lavoro. Disperdi nella natura dei doni e dei cibi per gli animali come ad esempio latte, da versare a terra, molliche di pane, pezzi di frutta, dai del cibo ai gatti del quartiere ecc.. Gli spiriti naturali e gli animali te ne saranno grati e ti assisteranno nei tuoi lavori.

PRATICHE PER IL LUNGO PERIODO
EQUINOZIALE DI PRIMAVERA

Passeggia per campi e boschi osservando la rinascita di tutta la natura.
Porta un piccolo mazzo di fiori di campo sulla tua scrivania in ufficio o su una mensola della tua cucina per testimoniare che anche noi apparteniamo alla natura che rinasce, per ringraziarla e per far entrare nel tuo ambiente la rinascita e la gioia della vita che si perpetua dopo il regno di Saturno, l'inverno che si va a chiedere.
Cibati di frutta fresca sin dal mattino e poi di uova e vegetali. Con una matita bianca scrivi sulle uova bollite le qualità che vorresti acquisire e poi colorale con dei colori appropriati o con i simboli del Sole e della Luna. Benedisci queste uova e poi mangiale assieme a famigliari ed amici.
Ogni uovo con il personale proposito sarà riconoscibile tra gli altri perchè ognuno porta il suo colore e così non si richierà di mangiare l'uovo del nostro amico e quindi la qualità che lui vuole assumere. Queste uova sono "semi spirituali" che vengono piantati al nostro interno e germoglieranno durante l'arco dell'anno.
Nel giorno di luna piena accendi un bastoncino di incenso e una candela verde, quest'ultima in un piattino pieno di terra.
Scrivi su di un bigliettino di carta, usando una penna con inchiostro azzurro o verde, un tuo desiderio di trasformazione positiva o di ciò che vuoi attirare nella tua vita e poi brucialo alla fiamma della candela.
Quando la candela si sarà consumata seppellisci tutto ciò che resta, ceneri, resti di cera e tarra.

GLI INCANTESIMI CON LE PIETRE DI PRIMAVERA

Per la Fortuna
Nel giorno dell’equinozio di primavera alzatevi prima che sorga il sole. Raccogliete alcuni sassi, più che potete, e metteteli vicino alla soglia di casa, in giardino o, in mancanza di un giardino, sulla vostra terrazza o sulla finestra. Visualizzatevi pieni di fortuna. Il pensiero e i sassolini l'attireranno a voi. Ciò sarà fatto in onore di BES. ( Vedi: LE VERE ORIGINI DELLO GNOMO DA GIARDINO )

Per l'Amore
Andate verso un fiume e cercate una pietra levigata dall’acqua che sia grande e piatta. Visualizzandovi innamorati del compagno perfetto per voi. Sulla pietra disegnate con dell'inchiostro rosso due cuori intrecciati e mentre lo fate continuate a visualizzarvi felici con la persona amata. Fatto questo seppellite la pietra in un luogo sicuro o dentro un vaso da fiori.

Pietre chiare e pietre scure
Raccogliete delle pietre, alcune più scure e alcune più chiare. Le pietre dovranno essere di numero dispari e di egual numero tra di esse. Mettetele a terra e ponete mentalmente la domanda poi chiudete gli occhi e mescolate le pietre. Prendetene una con la mano sinistra senza guardare. Se la pietra raccolta sarà scura la risposta è si mentre se la pietra sarà chiara la risposta è no.

5 sassolini di protezione
Se avete la possibilità di andare ad un ruscello o nei pressi di un torrente mettetevi nell’acqua contro corrente e raccogliete cinque piccoli ciottoli dal corso d’acqua. Mentre lo fate visualizzate lo scopo per cui lo fate, la protezione che desiderate ricevere, tenete poi i ciottoli tra le mani e continuate a visualizzare che quei sassolini divengono per voi uno scudo. Poneteli in tasca, ringraziate la natura che ve li ha donati e portateli a casa. Potete anche riporli in un fazzoletto oppure ancora incastonarli in una collana che indosserete quando lo ritenete necessario. Alla sera potete mettere la collana o le pietre sul comodino accanto al vostro letto.

Formula per creare una pietra attrattiva o repulsiva
Prendete una pietra o un sasso o ancora meglio un ciottolo di fiume e tenetela tra le mani per molti minuti visualizzando il vostro desiderio. Gettate quindi la pietra nell’acqua corrente e con essa consegnate all'acqua il vostro desiderio affinché possa avverarsi. Più intensamente lancerete il desiderio “consegnandolo” alla pietra e più l'incantesimo darà frutti.
Allo stesso modo potete consegnare all'acqua del fiume qualcosa di cui volete liberarvi come ad esempio un'abitudine insana, un dolore ecc.. potete usare questo incanto anche se volete allontanare da voi una persona. Tenete tra le mani un ciottolo di fiume e prima di gettarlo in acqua pensate intensamente a ciò che volete si dissolva e si allontani da voi. Se si tratta di una persona pronunciatene il nome. Fate che la cosa indesiderata entri nella pietra e visualizzate che si allontana da voi. Gettate quindi la pietra e ringraziate.

Per creare un cumulo di pietre del potere
Per aggiungere potere ai vostri incantesimi scegliete 7 o 10 piccole pietre ( ricettacoli della forza di madre Terra ) simili tra loro per grandezza che userete per costruire un cumulo di pietre. Le pietre possono essere sia dei piccoli che dei grandi sassi a seconda se volete costruire un piccolo o un grande cumulo.
Ponete la prima pietra al suolo in un posto all'aperto o in casa vicino al vostro rituale con le candele ( secondo dove vi trovate a lavorare magicamente ) dicendo: “questa è una pietra di potere”.
Ripetete l’operazione con il resto delle pietre fino a formare una pila di pietre dalla forma triangolare.
Nel mettere l’ultima pietra sulla cima della pila dite: “questo è un cumulo di potere!” 
I cumuli di pietre sono dei serbatoi di potere utili nello svolgimento di lavori magici fatti sia all'aperto che all'interno. A guardia del cumulo mettete la raffigurazione del Dio Bes. ( Vedi:
LE VERE ORIGINI DELLO GNOMO DA GIARDINO )


 
I PENTACOLI DA CREARE PER L'EQUINOZIO

PENTACOLO DEL SOLE - E’ di grande utilità nell’acquisire l’amicizia di un principe o di un gran signore,di una persona di potere e per questo motivo un uomo può raggiungere e rivestire le più alte cariche.

PENTACOLO SOLARE

PENTACOLO DI MARTE - Questo Pentacolo è di grande valore e potere in guerra, dove senza dubbio ti darà la vittoria. E' il Pentacolo che indossava Mosè al passaggio del Mar Rosso, nel quale fu sommerso il Faraone con tutta la sua armata.
Nel centro c’è il gran Nome AGLA, a destra e a sinistra le lettere del Nome IHVH, intorno c’è il verso dal Salmo CX. 5:
“Al mio fianco destro il Signore colpirà anche i sovrani nel giorno della sua ira”, in latino il verso recita: "Dominus a dextris tuis confregit in die irae suae reges mundi”.

PENTACOLO DI MARTE

Builder Web ©BETH E-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page Index