punta



MANOSCRITTO VOYNICH
Il MALLEUS MALEFICARUM
I BENANDANTI
LEVEGETON
CLAVICOLA SALOMONIS
LE GRAND ALBERT
ARNALDO DA VILLANOVA
ASTRONOMICON
4 GRIMORI SULLA MAGIA DEI PATTI
NECRONOMICON
CANON EPISCOPI
LIBER LOGAETH o LIBER SEXTUS e SANTUS
PICATRIX
La STEGANOGRAPHIA dell'ABATE TRITHEMIUS
ALMADEL
SPLENDOR SOLIS - Testo alchemico
Il MUTUS LIBER
MAGICK
COMPENDIUM MALEFICARUM
INDEX LIBRORUM PROHIBITORUM
ARMADEL
Il CONTE DI SAINT-GERMAIN
HEPTAMERON di PETRI DE ABANO FILOSOFO
DE SEEPTEM SECUNDEIS
Il LIBRO DI HONORIUS o Liber Juratus
I MERAVIGLIOSI SEGRETI DELL'ABATE JULIO
ENCHIRIDION
LIBER ANEGUEMIS


La Clavicula Salomonis

E' sicuramente il trattato magico più diffuso e conosciuto di tutta l'area mediterranea. La sua popolarità è dovuta anche al fatto che esso è un vero e proprio manuale pratico di magia che accompagna passo per passo l'aspirante mago: descrivere come preparare se stesso e gli strumenti per le operazioni di magia, quali formule impiegare, di quali simboli e sigilli munirsi per difesa, come conversare con gli spirirti evocati, ed infine cosa chiedere.
Le origini della Clavicula sono di certo molto antiche. Molte delle cerimonie e dei rituali descritti sono molto simili a quelli utilizzati dai, caldei, dai babilonesi e dagli ebrei. Tuttavia l'atrribuzione del testo al re Salomone è da considerarsi senza dubbio leggendaria.
La prima citazione storica certa della Clavicula risale allo storico ebreo Giuseppe Flavio, vissuto nel primo secolo d.C.
Successivamente fu citato dallo storico bizantino Michele Psello, e poi ancora ne Le Grand Albert, attribuito ad Alberto Magno, in cui sono riportate delle formule attribuite ad un certo Aronne Isacco,mago di corte dell'imperatore di Bisanzio Manuele I Comneno, che le aveva tratte a sua volta da un testo antichissimo, che con tutta probabilità era proprio il testo che oggi va sotto il nome di Clavicula Salomonis.
Della Clavicula esistono, proprio per la sua grande diffusione, copie in differenti lingue, dal francese all'italiano, dal'inglese al tedesco.
La maggior parte di questi manoscritti è custodita nel British Museum di Londra o nella Biblioteca dell'Arsenale a Parigi; altri invece fanno parte di collezioni private o di biblioteche sparse un pò in tutto il mondo. Per il suo carattere evocatorio e diabolico, la Clavicula venne proibita nel 1559 dall'Inquisizione come opera pericolosa. Nonostante questo, però, la prima copia stampata fece la sua apparizione a Roma nel 1629.

Ricordo che, una autority libraria, ce ne chiese una copia appena finito di stampare ma fortunatamente non vi furono censure.
Ora il testo EDIZIONI SEB è disponibile e gratuito nel capitolo
GRIMORI DI MAGIA in pdf.


Grande Pentacolo di Salomone



la Vera Clavicola
 edizioni SEB



Alcuni dei libri descritti in questa lista si trovano ancora in commercio
GUARDA ANCHE NEL CAPITOLO DI BETHELUX DEDICATO AI GRIMORI IN PDF
SCARICABILI GRATUITAMENTE E SENZA REGISTRAZIONE.
Potresti avere fortuna e trovarli.

>MAGIA IN PDF FREE<

Leggi o salva i 45 testi esoterici in PDF suddivisi in 12 categorie