Torna indietro a vedere la lista dei libri



De septem secundeis
(Delle seconde cause)
Johannes Trithemius (1462-1516)

Trattato delle sette seconde cause ovvero le intelligenze o spiriti.
Piccolo libro della scienza e conoscenza segreta, delle cause seconde o intelligenze, reggitrici del mondo appresso Dio. L’abate Johannes Trithemius (1462-1516) scrisse questo trattato verso il 1508 e vi indicava i nomi degli Spiriti o Angeli legati ai geni planetari e al loro governo terreno che ciclicamente si rinnova.
Questo mondo inferiore, microcosmo terreno, è governato da un’intelligenza superiore, Dio, ed è diretto ed ordinato da secondarie intelligenze, da 7 spiriti: Orifiel, Anael, Zachariel, Raphael, Samael, Gabriel, Michael, nominati come presiedenti ai 7 pianeti: Saturno, Venere, Giove, Mercurio, Marte, Luna, Sole.

Ogni spirito governa il mondo per 354. anni e quattro mesi iniziando dal giorno della sua creazione e poi a ruota essi riprendono il dominio, successivamente, iniziando di nuovo nello stesso ordine di inizio.

Tratto dal De Septem Secundeis

"Il primo Angelo è lo spirito di Saturno denominato Orifiel, (in ebraico significa cielo o nembo di Dio) al quale Dio ha concesso il governo del mondo dall'inizio della creazione e ha cominciato il suo governo in marzo equinozio di primavera, giorno in cui il sole entra nel segno dell’ariete), durante il primo anno del mondo ed esso ha resistito 354 anni e 4 mesi.
Sotto il suo dominio gli uomini erano rudi e selvaggi ed hanno fatto insediamenti nel deserto come delle bestie..."








 



E' POSSIBILE TROVARLO ANCORA IN COMMERCIO ANCHE COME RISTAMPA ANASTATICA. GUARDA





Builder Web ©BETHE-Mail Contact DarkMaster BethStrega Home Page INDEX