Prosegui con:
IL SIGNIFICATO DI CIASCUNA RUNA
LE RUNE COME TALISMANI
LE RUNE LEGATE E L'ALFABETO RUNICO
I MANUALI GUIDA
TORNA ALLE ARTI DIVINATORIE






Le RUNE -  Il linguaggio segreto del mondo

Si dipinga pure la barbara runa su tavolette di frassino; ciň che il papiro reca,
puň essere scritto anche su un pezzetto di legno piallato”.
Venanzio Fortunato autore latino. Francia sec. VI

L'alfabeto runico o Futhark.

La scrittura runica, che compone l’alfabeto nella tradizione germanica antica, rivestě un ruolo fondamentale nella cultura antica di societŕ prevalentemente analfabete e assumendo cosě anche un valore similare un codice segreto che veniva usato solo da coloro che sapevano come fare a decifrarlo. La comunicazione attraverso questo codice alfabetico segreto avveniva solo all'interno di una piccola e ristretta cerchia di persone che riuscivano a capirlo ed erano in grado di decifrarlo. A questo alfabeto veniva attribuito un potere soprannaturale e un valore altamente magico. La radice etimologica deriva dal tedesco raunen, che sta ad indicare appunto “sussurrare o esprimersi confidenzialmente e in segreto”.
L’alfabeto runico č chiamato futhark, che prende il nome dalle prime 6 rune e se associato al nostro alfabeto, puň essere espresso in questo modo, dando origine ad una metodo che si puň ancora oggi usare per criptare i messaggi in un comprensibile solo da coloro che ne conoscono il codice.
 
Le Rune Legate o sambandrúnir

Nel tardo Medioevo si diffonde l'uso di scrivere libri dedicati all'argomento magico usanndo l'alfabeto in questione in un modo perň assai diverso, fondendo assieme le singole rune per farne qualcosa che assumeva veramente l'aspetto di un sigillo, da usarsi quindi inciso su talismani. Questa fusione era chiamata “rune legate” o sambandrúnir. Seguendo questi esempi si possono creare, unendo assieme delle singole rune e basandosi sui loro significati, dei talismani veramente speciali e personali che assumo un carattere attrattivo.

L'alfabeto runico
e le Rune legate ad uso magico




Ćgishjálmr
Il termine Ćgishjálmr ,
composto da quattro rune,
era usato principalmente
negli incantesimi d'amore
o per attirare amicizia e simpatie.


Dreprún
La Dreprún sarebbe invece
stata usata, come riportano testi
di magia nera molto antichi,
per uccidere il bestiame altrui.
Rune - RUNE CELTICHE - rune celtiche - manuali sulle rune - libri sulle rune - LIBRI SULLE RUNE - MANUALI - il significato delle rune e come si utilizzano - RUNE - RUNA - COME SI UTILIZZANO LE RUNE PER LA DIVINAZIONE
RUNE - rune - rune e magia - i significati delle rune - come si usano le rune - manuali sulle rune - rune talismani - rune legate